Biblioteca Quijotesca

  

Giovanni Papini

Don Chisciotte

  

Don Chisciotte no è pazzo. Non è pazzo naturale e involontario. Appartiene alla specie volgare dei Brutti e degli Amelti. Si finge pazzo. La sua pazzia è simulata fabbricata. Si crea uno stile di stravaganza per uscire dalle abitudini morte di Argamasilla. Inventa così le difficoltà senza paure perchè sa d' esser lui il motore, sempre presente a sè stesso, pronto a dare il freno e a girar di fianco. Per questo non è tragico e disperato. Tutta la sua avventura è un preparato divertimento. Egli può essere sereno perchè lui solo sa il fondo del gioco nè può avre posto nell' anima per veridiche angoscie. Don Chisciotte non fa sil serio.



Giovanni Papini (Florencia 1881-1956), Testimonianze

Remitido por Ricardo Laudato (Denver, USA)
10/12/98



Volver al Índice